Corte suprema in Austria: Licenziare per il velo non è islamofobia

La corte suprema in Austria ha ribaltato una precedente sentenza, pronunciandosi in merito a una donna che, licenziata dal capo perché convertitasi all’Islam e intenzionata a indossare il Burqa anche in orario di lavoro, si sarebbe sentita discriminata. Ma è veramente discriminazione?

Donna austriaca con il velo a lavoro - http://ind.pn/29UmcKk
Salvini daily vlogger alla stazione centrale a Milano - http://bit.ly/29GrQh4
Theresa May sarà primo ministro del Regno Unito - http://bit.ly/29GqTFD
Il video di Coffey Anderson per affrontare la polizia - http://bit.ly/2a6elFX
Le previsioni del Fondo Monetario Internazionale - http://bit.ly/29BjXHa
L’Ungheria non vuole migranti, ma forse le servono - http://wapo.st/29v2jFm