La risposta social al “razzismo post Brexit” è una minchiata

Il Brexit ha causato nelle maggiori città del Regno Unito una serie di crimini d’odio nei confronti di immigrati europei e non, rei di non aver abbandonato il paese a seguito del risultato del referendum. L’odio si è tradotto in un hashtag, perché nel 2016 non sei nessuno se non metti l’hashtag, #PostRefRacism. Gli utenti hanno successivamente lanciato una campagna “di protesta” chiamata #SafetyPin, e un giorno noi dovremo spiegare tutto questo ai nostri figli con la faccia seria.

Fonti:
PrayForTurkey, l’attacco all’aeroporto Ataturk di Instanbul - http://bit.ly/297XuX1
Il riassuntone, per chi si fosse perso tutto - http://bit.ly/297oRhi
Importante vittoria militare a Fallujah, IRAQ - http://bit.ly/297Yk6g
Firenze, scontri tra cinesi e carabinieri per controllo ASL - http://bit.ly/295pjda
Zarya di Overwatch è diventata un’icona gay - http://bit.ly/297wiEj
SafetyPin mi lascia un po’ perplesso. Ma tipo un po’ - http://bit.ly/297wMKJ
L’accademia della bottarga - http://bit.ly/295xScg